Mappe della Georgia nella storia
 


Mappe della Georgia nella storia

Le mappe mostrano al primo colpo d'occhio quello che qualcuno oggi vuole negare: l'integrità territoriale della Georgia.
Mai, nel corso dei secoli, le regioni Abkhazia e Ossezia del sud, sono state entità statuali separate dalla Georgia.

In questa breve rassegna cartografica, le regioni georgiane di Abkhazia e Ossezia del sud sono segnalate con frecce rosse.

Tolomeo, Geografia, II sec. d.C .

Mappa di Marino Sanudo, 1321

Planisfero nautico di Angelino Dulcert, 1339 (con bandiere della Georgia)

Mappa di Cristoforo Castelli, 1654

Gioco del mappamondo, 1654

Mappa di G. Sanson, 1674 ( Parigi)

Mappa di G. Sanson, 1674 ( Parigi)

Mappa G. Henselius, 1710

Mappa dell'Impero Russo e Paesi limitrofi, Everardus Ysbrants Ides, 1673 (Amsterdam)

Mappa della Georgia,Vakhushti Bagrationi, 1735

Mappa Georgia Occidentale, 1737-1738

Mappa della Repubblica Democratica di Georgia, 1918-1921

Mappa della Georgia, 1920 ( Francia)




   

 
 
  Per saperne di più

Articolo di Bernard-Henri Lévy dalla Georgia
Articolo di Oscar Giannino sulla situazione georgiana
Un interessante punto di vista russo
L'Occidentale